Lettori fissi

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

giovedì 19 marzo 2015

Castello Scarlino

 SCARLINO
è un piccolo comune di 3.816 abitanti[3] della provincia di Grosseto.
-Il suo Castello sorse come rocca nel corso del X secolo, per volere degli Aldobrandeschi, in un'area che aveva dato alla luce reperti di epoca preistorica.
Il complesso rimase di proprietà della famiglia Aldobrandeschi fino alla fine del Duecento.
Nel 1398 sia Scarlino che la sua rocca entrarono a far parte del Principato di Piombino, sotto la cui giurisdizione rimase fino al 1815, anno in cui entrò a far parte definitivamente del Granducato di Toscana.
-Dopo un lungo periodo di degrado che ha compromesso una parte dell'antica fortificazione, sono stati condotti importanti interventi di restauro negli ultimi anni del Novecento che hanno permesso di salvare tutta la struttura, cercando di riportarla agli antichi splendori.
Il centro storico si trova alle pendici del Monte d'Alma, in un'area dove sono venuti alla luce reperti preistorici risalenti all'Neolitico e all'Età del Bronzo.
Il territorio comunale si estende fino alla fascia costiera alta e frastagliata del promontorio delle Bandite di Scarlino, area protetta all'interno della quale spiccano le suggestive Cala Violina e Cala Martina. Il territorio si estende dal livello del mare fino ai 559 metri s.l.m.
-Il centro di Scarlino è situato a 229 metri s.l.m.

 
Castello Scarlino
Fotocamera     SONY     DSLR-A350 - f/11 - t.e 1/80 - ISO 100 - l.f 24mm

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.