Lettori fissi

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

giovedì 9 aprile 2015

Acqua ferrugginosa



Fiume Merse

-Il fiume Merse scorre nelle province di Siena e Grosseto.
-Seguendo il primo tratto del fiume Merse, e passando il ponte di Montieri, si arriva alle Roste: montagne di terra rossa resti della lavorazione del rame, che nascoste dalla vegetazione, offrono all'improvviso agli occhi del visitatore un paesaggio lunare ed unico. Il territorio presenta anche resti di edifici e di canalizzazione che narrano la storia mineraria del 1800. Sotto le Roste si trovano anche importanti gallerie utilizzate per la lavorazione del rame e di altri materiali. La storia mineraria è raccontata anche dai numerosi resti di fusioni antiche, pietre a forma di stampi e forme nitide, che si possono incontrare lungo le sponde del Merse.
-Risalendo il Merse di poche decine di metri ci si imbatte nella fonte Ferrugginosa composta da acque rosse (formate da minerari) e da acque sulfuree.

 

Acqua ferrugginosa
Acqua ferrugginosa
Fotocamera    SONY    DSLR-A580 - f/4 - t.e 0,8sec. - ISO 200 - l.f 22mm

3 commenti:

  1. Non ho visto questo colore dell'acqua. Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, come descritto sul commento alla foto, il colore viene dato dalla terra in cui scorre l'acqua
      grazie mille auguro una buona serata
      Sergio

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.